BLOG

CONTUSIONI NEL BAMBINO: CHE FARE?

Traumi, contusioni, ginocchia sbucciate nel bambino: come intervenire?

Qualche ruzzolone, specie con i bambini piccoli è da considerarsi all'ordine del giorno. Vediamo insieme come affrontare queste piccole emergenze.

In casa non può mai mancare il ghiaccio, da usarsi "a caldo" subito dopo l'incidente, da tenere sulla parte da trattare per qualche minuto. Il ghiaccio è un ottimo antiinfiammatorio, antidolorifico con azione vasocostrittrice che limita lo sviluppo dell'edema e dell'ematoma. Si può usare sia il ghiaccio naturale ma anche quello chimico in pratiche bustine da rompere istantaneamente.

Ginocchia livide sono un classico tra i bambini più piccoli: ottime per questo sono le pomate a base di arnica o escina che favoriscono il riassorbimento dell'ematoma, ma attenzione a non usarle su ferite aperte!

In caso di piccoli tagli o sbucciature sarà utile disinfettare rapidamente la parte con acqua ossigenata o disinfettante come il Citrosil ( presente in commercio anche sotto forma di pratici fazzolettini da portarsi sempre in borsa) o il Bialcol ( molto amato tra i bambini perchè non brucia). Dopo la disinfezione, in caso di ferite più estese, meglio ricorrere alla copertura con garzine o cerotti per mantenere la parte non a contatto diretto con gli indumenti.

Vai alla lista dei prodotti promo suggeriti!