BLOG

SEI INTOLLERANTE AL LATTOSIO?

AIUTO! SONO INTOLLERANTE AL LATTOSIO!

Il nostro corpo è una macchina in continuo lavoro ma a volte può capitare che non funzioni al meglio; l’intestino smette di produrre la quantità necessaria di lattasi, che è l’enzima responsabile della digestione del lattosio e quello che succede al corpo lo sa bene chi intollerante lo è: coliche addominali, gonfiore, meteorismo, diarrea, sintomi che in alcuni casi possono precludere una vita serena.

Ma perché privarsi di alcune cose quando si può trovare una soluzione?

Il lattosio è uno zucchero comunemente contenuto nel latte e nei suoi derivati: chi è intollerante al lattosio sa bene quanto sia difficile digerire anche un solo bicchiere di latte.

Fino ad ora per valutare un’intolleranza al lattosio era necessario recarsi nei vari centri ospedalieri per effettuare il “Breath Test” o il “test del soffio“: quando il lattosio non viene digerito correttamente, infatti, i gas prodotti a seguito della sua fermentazione vengono in parte assorbiti dai polmoni e in parte espirati. Con una speciale apparecchiatura si può misurare la quantità di idrogeno presente nel respiro e confrontarla con la quantità prodotta dopo aver ingerito lattosio: se si nota un aumento, potrebbe essere probabile un’intolleranza al lattosio.

 

E per chi sa già di essere intollerante al lattosio?

Un aiuto lo puoi trovare assumendo integratorI alimentarI a base di enzima lattasi, in grado di scindere il lattosio in due zuccheri semplici, glucosio e galattosio, migliorando così la digestione ai soggetti intolleranti o che semplicemente maldigeriscono il lattosio.