Codice: 040504019
Immagine esemplificativa, il prodotto potrebbe differire
€16,20
Quantità:
Verifica disponibilità in corso..

ZADITEN OFTABAK COLLIRIO 5ML

LABORATOIRES THEA

DENOMINAZIONE

ZABAK 0,25 MG/ML COLLIRIO, SOLUZIONE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Prodotti oftalmologici.

...

PRINCIPI ATTIVI:

Ketotifene fumarato acido 0,345 mg corrispondente a 0,25 mg di ketotifene.

ECCIPIENTI

Glicerolo; idrossido di sodio (per la regolazione del pH); acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Trattamento sintomatico della congiuntivite allergica stagionale.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDARI

Ipersensibilita' al ketotifene o ad uno qualsiasi degli eccipienti. POSOLOGIA Adulti, anziani e bambini (dai 3 anni): una goccia nel sacco congiunti vale due volte al giorno. Modo di somministrazione: prima dell'uso, scartare le prime 5 gocce. Dopo la prima volta, non e' piu' necessario scartare le prime 5 gocce. Lavarsi accuratamente le mani prima dell'instillazione. Per evitare contaminazioni non toccare l'occhio o le palpebre o qualsiasi altra superficie con l'estremita' del contagocce.

CONSERVAZIONE

Non richiede alcuna condizione di conservazione particolare.

AVVERTENZE

Nessuna particolare precauzione. I

NTERAZIONI

Se il farmaco e' usato in concomitanza con altri medicamenti oculari, si devono far intercorrere almeno 5 minuti tra un'applicazione e l'altra. La somministrazione orale di ketotifene puo' potenziare gli effetti dei farmaci depressivi sul SNC, degli antistaminici e dell'alcool. Anche se questi fenomeni non sono stati osservati con colliri contenenti ketotifene, la possibilita' di tali effetti non puo' essere esclusa.

EFFETTI INDESIDERATI

Patologie dell'occhio. Comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 100, ma in meno di 1 su 10): irritazione oculare, dolore oculare, cheratite puntata; non comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 1.000, ma in meno di 1 su 100): cisione offuscata (durante l'instillazione), occhio secco, disturbi palpebrali, congiuntiviti, fotofobia, emorragie congiuntivali. Patologie del sistema nervoso. raro (si manifestano in piu' di 1 paziente su 10.000, ma in meno di 1 su 1.000), molto raro (si manifestano in meno di 1 paziente su 10.000), non nota Non comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 1.000, ma in meno di 1 su 100): cefalea. Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione. Non comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 1.000, ma in meno di 1 su 100): sonnolenza. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo. Non comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 1.000, ma in meno di 1 su 100): rash, eczema, orticaria. Patologie gastrointestinali. Non comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 1.000, ma in meno di 1 su 100): secchezza delle fauci. Disturbi del sistema immunitario. Non comune (si manifestano in piu' di 1 paziente su 1.000, ma in meno di 1 su 100): ipersensibilita'.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non ci sono dati adeguati sull'uso del ketotifene collirio in gravidanza. Studi animali con dosi orali tossiche, hanno mostrato un incremento della mortalita' pre- e postnatale, ma non hanno evidenziato effetti teratogeni. Anche se i dati di studi su animali dopo somministrazione orale dimostrano l'escrezione nel latte materno, e' improbabile che la somministrazione topica nella donna possa produrre quantita' rilevabili nel latte materno. Il collirio puo' essere usato durante l'allattamento.

Confezioni Regalo

Aggiungi il pacco regalo!

Con Farmy puoi aggiungere una confezione regalo direttamnte dalla pagina carrello.

Acquista le nostre Gift card

Da 10€, 50€, 100€

Un regalo utile e pratico per potere fare acquisti su Farmy.it.